martedì 11 febbraio 2020

Pretendono di essere popolari e di rimanere in Europa, come se avessero portato benessere e prosperità ed invece da 30 anni portano miseria. La Sinistra Europea incapace è colpevole di questo disastro


Se l'UE avesse portato posti di lavoro e prosperità, si può capire perché potrebbe essere popolare. Ma per molti paesi, ha semplicemente portato miseria.

La cosa più strana è che ci si sarebbe aspettati che la Sinistra in Europa (in particolare in Italia ma anche qui in Gran Bretagna) si adoperasse per un UE che investisse le proprie energie sui diritti dei lavoratori e non nel concetto di grande impresa globalista il cui unico punto di riferimento è il denaro.

Questo paradossalmente lo si poteva aspettare dal Centro Destra Moderato e non di cui io faccio parte ed invece ancora una volta la storia ha dimostrato che quando il potere lo prendono in mano gli eredi dei Comunisti non sanno utilizzare il concetto di economia Globale creando soltanto un grande confusione il cui prezzo salato lo paga sempre il Popolo.

Europa e' un grande carrozzone costoso dove la politica è ormai subordinata alle decisioni di pochi Burocrati, che impongono al popolo il diritto di autodeterminarsi.

Un fallimento totale dell'Europa in ogni settore ed in particolare nell'esperimento dell'Immigrazione di massa.

La sinistra Europea e' la principale colpevole del fallimento Europeo.

Sicuramente invidio i Britannici che sono stati capaci di non finire sotto le istituzioni Europee e la Germania, sono troppo grandi per ricattarli come gli altri Paesi tra i quali Italia.

Il Globalismo e' finito, oggi serve Protezionismo ed autodeterminazione.

I popoli hanno combattuto per avere l'indipendenza ed adesso si ritrovano sotto personaggi sconosciuti come Junker o Ursola.

Europa dei Popoli ha solo visto miseria e distruzione e pretendono rispetto per la loro incapacità o peggio complicità.






0 commenti:

Posta un commento