lunedì 2 marzo 2020

Italia e la Grecia scelgano gli Usa e non Cina, Russia o Europa.

In tema di Geopolitica a parte il problema #coronavirus esiste un poco di confusione Mondiale.

Premesso che il caos in cui si trova il Mediterraneo è colpa delle politiche liberiste e globaliste dei democratici Usa.

Le colpe sono di Obama che attraverso il fallimento delle rivoluzioni chiamate primavere del Mediterraneo di fatto ha creato sofferenza, milioni di morti e un problema di geopolitica.

Da un lato abbiamo un Europa che non esiste piu', che va in ordine sparso e che poggia solo su una cricca di burocrati che si occupano solamente di Banche e Finanza e che hanno creato solo sofferenza e povertà nei Popoli Europei.

Un Europa che si piega ai ricatti Turchi incapace di una qualsiasi azione se non quella di pagare un riscatto alla Turchia.

Poi abbiamo un Putin che mantiene un piede in Siria per i suoi legittimi interessi ma non certo per difendere questa Euopa e una Cina che dopo aver comprato con miliardi di dollari porti e aziende greche non vuole rogne militari.

In questo scenario ecco una Turchia con Erdogan che avanza la pretesa di essere il nuovo Re Ottomano del Mediterraneo, ricattando e mettendo a rischio gli interessi e la sicurezza anche di Israele.

In questo scenario creato dai Democratici Usa di Obama non rimane per Paesi come Italia e la Grecia di scegliere il miglior alleato possibile che è rappresentato da Trump e dai Repubblicani.

Non ci si puo' fidare ne dei Cinesi, ne dei Russi e neppure del fallimentare esperimento Europeo.

Italia e la Grecia scelgano gli Stati Uniti come unico alleato.

Naturalmente la minaccia Turca e' un problema che andrà prima poi affrontata e risolta con l'eliminazione del regime di Ankara, il problema e' vedere a chi rimane il cerino acceso per ultimo fra Russia e Usa.

0 commenti:

Posta un commento