martedì 31 marzo 2020

Sette anni di carcere per violazione della quarantena in Russia

Una pena detentiva di sette anni e una multa di due milioni di rubli (oltre $ 8 milioni) saranno punibili con un disegno di legge approvato martedì dalla Camera dei rappresentanti del Parlamento russo, che causa la morte di più persone a causa di negligenza a seguito di una violazione della quarantena epidemica.

Se una violazione della quarantena provoca una malattia negligente, la persona responsabile può essere multata di un milione di rubli, o fino a tre anni di reclusione, o un divieto di tre anni per determinate posizioni e attività lavorative.

0 commenti:

Posta un commento