domenica 3 maggio 2020

Più basso è il livello di vitamina D, maggiore è il rischio di morte da Coronavirus


Dopo aver valutato i dati, i ricercatori sono stati in grado di osservare che, in particolare, i pazienti maschi che avevano malattie preesistenti e che erano più anziani avevano un aumentato rischio di morte in generale. Circa la metà (49,7%) dei casi ha mostrato un normale stato di vitamina D e solo il 4% di questi pazienti è deceduto. Poco più di un quarto (27%) aveva livelli insufficienti di vitamina D e la maggior parte (88%) è deceduta. Poco meno di un quarto (23%) ha avuto un deficit medico di vitamina D e quasi tutti (99%) sono morti. I ricercatori hanno nominato un valore di oltre 30 ng / ml come standard per un livello di vitamina "normale".

https://www.heilpraxisnet.de/naturheilpraxis/coronavirus-steigendes-covid-sterberisiko-bei-vitamin-d-mangel-20200502513902

0 commenti:

Posta un commento