venerdì 12 giugno 2020

Cina ed Italia , il memorandum segreto del Governo: Memorandum of Understanding con la Cina va bloccato definitivamente

La missione del Sottosegretario Michele Geraci in Cina si è conclusa con il raggiungimento dell’intesa sul testo del Memorandum of Understanding negoziato da MISE e dalla Commissione Nazionale per lo Sviluppo e le Riforme cinese, la NDRC, per la collaborazione tra Italia e Cina in Paesi terzi.

L’accordo è stato reso possibile solo grazie al costante dialogo condotto da MAECI, Ambasciata d’Italia in Cina e MISE.

Un primo obiettivo di questa nuova forma di collaborazione sarà l’Africa.

Da quel momento partono forti contrasti fra Ministeri, precisamente quello dello Sviluppo Economico guidato da Di Maio e il Ministro degli Affari Esteri che tratta il 5G di Huawei.

Io credo fino a quando non si chiarisce il ruolo della Cina nella Pandemia e nei ritardi la via della seta Italiana va bloccata.

E' chiaro che gli interessi economici strategici italiani vanno coltivati, ma sicuramente bisogna tutelare la sicurezza nazionale e l'appartenenza alla Nato.

Bisogna bloccare il fenomeno della Immigrazione alimentato da Obama e dai Democratici Usa e le loro Lobby, ma non vedo come la Cina possa farlo, anzi la sua spregiudicata politica industriale in Africa non fa altro che contribuire al fenomeno migratorio.

Nel piano Africa che la Cina vuole giocare all’interno delle istituzioni internazionali ha un posto importante la relazione con l’Africa, dunque.

E nelle relazioni con l’Africa, quella con Etiopia è un primato storico e strutturale.

Per esempio, Addis Abeba ospita da diversi anni il quartier generale regionale di Xinhua, uno dei principali organi dell’apparato di propaganda esterna del Partito Comunista, così come il quartier generale del Fondo di sviluppo sino-africano.

In questo quadro bisogna rivedere la strategia geopolitica Italiana che non è mai stata d'interesse in nessun Governo.

L'Interesse economico italiano va rivisto alla luce della nuova situazione emersa con la Cina.

Sicuramente va bloccato il 5G e rivista al rialzo la via della Cina essendo Italia la portaaerei del Mediterraneo.

0 commenti:

Posta un commento