martedì 16 giugno 2020

Europa è troppo dipendente dalla Cina, la Germania ha come primo patner Commerciale la Cina e il 5G Cinese non va introdotto. Europa si allontana dall'Alleato Americano e dalla Nato ?

Europa è troppo dipendente dalla Cina e si allontana pericolosamente dall'alleato Americano e dalla Nato.

La Cina è il principale partner commerciale della Germania, con un volume di scambi bilaterali superiore a 200 miliardi di euro nel 2019.

Numerosi studi hanno anche dimostrato che i consumatori tedeschi beneficiano di importazioni cinesi a basso costo. Secondo i dati di Commerzbank, il 18% delle vendite dei 30 maggiori gruppi tedeschi è stato creato sul mercato cinese. Nel 2019, il 4% della produzione economica della Germania (comprese le riesportazioni da paesi terzi) dipende completamente dalla domanda cinese.

L'economista tedesco Yoko Kramer ha dichiarato: "Il 4% non suona molto, ma in realtà è molto, il che equivale a 123 miliardi di euro".

Le aziende cinesi sono diventate leader mondiali nella tecnologia delle batterie dei veicoli elettrici, nello sviluppo dell'intelligenza artificiale e negli standard di comunicazione mobile 5G.

Germania, Francia e Italia sono troppo dipendenti da rapporti commerciali Cinesi, sul breve potrebbe essere un vantaggio ma nel medio.lungo periodo tutto questo si ritorcerà contro perche' apre la strada all'EuroAsia spalancando le porte della sicurezza anche alla Russia.

La Belt road cinese è un mostro dalle mille teste: infrastrutture, 5G passando per i corridoi "sanitari" esistono seri rischi con la Cina, che sta attuando un piano di dominio Planetario per plasmare il Mondo a sua immagine e adeguato ai suoi interessi.

Lo stesso presidente Xi, aprendo il lavori dell’Assemblea nazionale del popolo, ha ribadito come il sistema cinese sia quello più “genuino ed efficace per salvaguardare gli interessi delle persone”. Una sfida aperta ai sistemi democratico occidentali, alla luce proprio della pandemia, usata come parafrasi per dimostrare che la Cina è riuscita a contenerla mentre le democrazie europee e soprattutto gli Stati Uniti hanno mostrato tutti i loro limiti.

Attenzione bisogna ripensare ai rapporti con la Cina in modo diverso e ritornare a considerare gli usa di Trump e la Nato i veri alleati, altrimenti un giorno quando sarà troppo tardi ci potremo svegliare tutti Cinesi.

Che la rete strategica in Italia e in Europa sia in mano ai Cinesi non è accettabile bisogna collaborare con gli Usa per adottare e migliorare la rete 5G Americana ed adottarla.

Esistono rapporti dei Servizi Informazione Occidenatali non ultimo le indicazioni del Copasir che ha suggerito al governo di valutare l'ipotesi di escludere le aziende del Dragone dalla fornitura di tecnologia per le reti di nuova generazione, paventando minacce per la sicurezza nazionale.

L’11 dicembre il Copasir (Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica) ha approvato una relazione in cui è stata messa nero su bianco la richiesta al governo di valutare l’ipotesi di escludere i colossi cinesi della tecnologia Zte e Huawei dall’attività di fornitura di tecnologia per le reti 5G.

«Tutto passerà sul 5G, l’Iot (Internet of things), domotica, trasporti, fabbriche, comunicazioni: è la tecnologia più strategica dei prossimi anni, per questo chi domina questo mercato, insieme a quello dell’intelligenza artificiale, dominerà il mercato tecnologico nel complesso.

Gli Stati Uniti accusano la Cina in particolare di spionaggio, militare e industriale, e di volere accesso al mercato americano senza garantire un reciproco accesso a quello cinese.


0 commenti:

Posta un commento