domenica 28 giugno 2020

Ho deciso di rendere gratuito il mio libro inchiesta sul Coronavirus, dopo la censura di Amazon. Il diritto alla libertà d'informazione deve prevalere sulla censura di una società privata

Cosi come è avvenuto per tanti autori indipendenti , Amazon e tanti altri editori , si sono rifiutati  di pubblicare e vendere libri sul Coronavirus o similari sulla piattaforma.

Questo è avvenuto per me ed il mio testo che si basa solo su fonti ufficiale e raccolta di documenti verificabili quindi senza fantasiose ricostruzioni.

Un testo che si basa su fonti ufficiali e che non da dogmi e certezze ma che pone dubbi ed interrogativi che Amazon senza leggere censura.

Lo stesso caso che è avvenuto ad Angelo Pisani che ha chiesto i danni ad Amazon.

Ritenendo che informazione sia libera e non censurabile da un ente privato, ho deciso di rendere pubblico in formato pdf ed ebook il mio libro che troverete in questa pagina Lunedi Mattina:

Link in arrivo



0 commenti:

Posta un commento