mercoledì 17 giugno 2020

Per quanto riguarda l'autoproclamato Juan Guaidò, l'Italia era uno dei pochi paesi europei che non si appiattiva sulle posizioni Usa allontanandosi da Washington


Per quanto riguarda l'autoproclamato Juan Guaidò, l'Italia era uno dei pochi paesi europei che non si appiattiva in posizioni lontane dai propri interessi nazionali, sostenendo invece, sebbene con grande moderazione, un punto di vista pragmatico e ragionevole. Ciò conferma la grande importanza diplomatica che l'Italia può assumere, il fatto che Guaidò abbia così impedito il suo riconoscimento unanime da parte dell'Unione Europea.

D'altro canto, l'insufficienza di alcuni gruppi venezuelani, attestata da feroci posizioni antigovernative, è ben nota anche a Washington. Alla luce della necessaria riattivazione dell'industria italiana e, in particolare, dei suoi settori strategici, è necessario sfruttare appieno il potenziale complementare delle economie di Roma e Caracas, aumentando da un lato le importazioni di materie prime di cui il Venezuela è molto ricchi (soprattutto idrocarburi e metalli comuni e preziosi) e, dall'altro, esportazioni di prodotti meccanici, chimici, farmaceutici e di abbigliamento.

Sempre secondo il "Regine Venezuelano" Italia è ancora occupata dagli Usa, purtroppo sbaglia in quanto Italia è alleato degli Usa in un organismo come la Nato che garantisce la pace e le mire espansionalistiche dei Comunisti Orientali.

"Arcinote e straconosciute sono le ingerenze degli imperialisti USA in ogni angolo del mondo. Solo in Italia continuano ad occupare militarmente oltre cento siti, e forse più, direttamente o indirettamente, come se nulla fosse, il territorio del nostro paese, alla faccia della indipendenza, della sovranità, e dell’autodeterminazione. Con armi nucleari incluse, come se queste fossero meno pericolose del nucleare civile. I media filo-imperialisti su questo glissano e tacciono."

Bisogna che il Governo Italiano prenda le distanze da queste posizioni che mettono in dubbio i rapporti con l'alleato Americano.

0 commenti:

Posta un commento