venerdì 3 luglio 2020

L'Italia come il Venezuela di Maduro e l'Europa Filo-Comunista. No all'EuroAsia e si EuroAtlantica alleanza, serve un nuovo movimento politico

Il Governo Italiano si sta dimostrando non solo incapace della gestione economica del Paese, ma anche del rispetto delle Istituzioni Italiani e dell'Alleanza Atlantica.
Forse le simpatie verso il Governo dittariale di Maduro, hanno portato le forze politiche di Governo Italiano ad imitarlo.

Solo pochi mesi fa i Dpcm del Governo Conte esautoravano il Parlamento Italiano e gli Stati Generali sono stati un ulteriore conferma che al Governo Italiano di Conte, del M5S e del Pd non piacciono la Democrazia Occidentale, le Istituzioni. il voto popolare.

Se in Italia alcuni partiti politici di maggioranza, e alcune lobby pensano che il sistema Venezuelano di Maduro e le alleanze filo Cinesi siano un fatto normale in una Democrazia Occidentale si sbagliano di grosso.

Non è accettabile che si possa comportare come Maduro e strizzare occhio alla Cina.

E' del tutto strano consentire accesso in Italia di Immigrati e Cinesi in post pandemia e rispedire a casa turisti Americani.

Sembra di essere di fronte ad una strategia che mira a rifiutare l'alleato naturale dell'Italia che sono gli Stati Uniti d'America e a infiltrare in Occidente ideologia Cinese.

Non è tanto pericolosa la Russia di Putin quanto la Cina.

In questo nefasto quadro Italiano si inserisce una scelta strategica dell'Europa Tedesca che fa affari  con la Cina danneggiando i Paesi Europei come Italia e l'alleato Usa.

Accettare un politica EuroAsiatica dopo che il Regime Comunista Cinese si è svelato come arrogante, non incline alle regole di concorrenza leale ed in piena espansione mondiale in tutti i settori dell'umano anche quelli dello spionaggio tramite il 5G non puo' essere accettato.

L'alleato Usa è in difficoltà momentanea sul 5G ma non per questo può essere lasciato solo dopo quanto fatto nella seconda guerra mondiale.

Un Europa che strizza l'occhio alla Cina contro hong kong, alla Turchia di Erdogan non è la mia Europa e l'Europa della Democrazia.

Serve un cambio di rotta immediato in senso filo Usa e un netto e chiaro distacco dalla ideologia filo-cinese pericolosa per la democrazia.

0 commenti:

Posta un commento