giovedì 30 luglio 2020

Vaticano, il Papa spiato dalla Cina. Hackerata una mail del cardinale Parolin

Vaticano, il Papa spiato dalla Cina. Hackerata una mail del cardinale Parolin Il Vaticano è finito nel mirino degli hacker cinesi. Una lettera del cardinale Parolin è diventata l'esca per effettuare l'attacco ai server della Santa Sede. Mancano due mesi alla scadenza dell’Accordo sulle nomine dei vescovi fra Cina e Vaticano - si legge su Repubblica - firmato due anni fa e una notizia resa nota nelle scorse ore dalla compagnia privata di monitoraggio del web, Recorded Future, con base a Somerville nel Massachusetts, agita le acque.

0 commenti:

Posta un commento