martedì 25 agosto 2020

Chiusura Hot Spot di Musumeci ha ragione, la questione giuridico-legale e' a favore del Presidente Musumeci e non del Governo dei Nominati. Lo dice lo Statuto Siciliano

Esaminiamo subito la questione sull'Ordinanza del Presidente Musumeci di chiudere tutti gli Hot Spot che ospitano i migrandi in condizioni disumane e mettono in pericolo la popolazione Siciliana.

Premesso che la questione legale e giuridica non e' cosi' semplice come possa apparire agli ignorantoni pseudoavvocati che occupano gli scranni senza essere votati.

Ma prima di spiegare la questione in termini giuridici posso dire che questo Governo di capre ed incapaci anziche' risolvere problemi li scarica ora ai Sindacati, ora ai Comuni o Regioni.

Anche in questro caso anziche' riconoscere colpe e incapacità attaccano un Presidente ed una Regione lasciate sole a se stesse.

Hanno dato 14 milioni alla Tunisia per non concludere nulla quando questi soldi potevano essere dati alla Regione Sicilia.

Un manipolo d'incapaci che andrebbero indagati per epidemia colposa.

Ma veniamo alla questione giuridica che molti anzi nessuno dei Ministri conoscono neppure la Lamorgese.

Se e' vero che le competenze della difesa dei confini e delle politiche Migratorie sono del Governo è anche vero che lo Statuto Speciale della SICILIA all'articolo 31 afferma che il Presidente della Regione Sicilia mantiene ed ha responsabilità dell'ordine pubblico e che puo' servirisi per farla rispettare delle forze armate dello Stato.

Bene il Presidente Musumeci ha fatto un Ordinanza che richiama art. 31 dello Statuto in tema di sicurezza ma anche altri articoli richiamano alla competenza sanitaria quando circostanze particolari lo richiedono come queste.

Circostanze che mettono in evidenza come il Ministro degli Interni e il Presidente del Consiglio non riescono a controllare i Confini dello Stato e la sicurezza, mettendo a rischio la sicurezza sanitaria e non dei Siciliani.

Inoltre preciso che lo Statuto Siciliano e' legge Costituzionale che ha pari dignita' della Costituzione Italiana, mentre eventuali disapliccazioni dell'Ordinanza del Presidente Musumeci non puo' essere fatta neppure con la carta straccia dei DPCM di Conte che sono meri atti amministrativi.

Per togliere Ordinanza di Musumeci che si richiama agli articoli dello Statuto serve un contenzioso con la Corte Costituzionale unica competente a rigettare le norme Costituzionali dello STATUTO SICILIANO a meno di non farlo come un Golpe fottendosene della gerachia delle fonti, del diritto e della normale attività che un Governo dovrebbe avere risolvere problemi e non crearne.



0 commenti:

Posta un commento