sabato 22 agosto 2020

L'Odio verso il comportamento delle Ong del Mediterraneo genera una drastica riduzione delle donazione per le Ong impegnate in Africa ed in territorio di Guerra

 L'Odio verso il comportamento delle Ong del Mediterraneo genera una drastica riduzione delle donazione per le Ong impegnate in Africa ed in territorio di Guerra.

Le organizzazioni umanitarie, dalla maltese Moas a Save the children, alle prese con bilanci difficili. È la ricaduta delle accuse di complicità di alcuni operatori con i trafficanti di uomini nel Mediterraneo.

 Alcune Ong che agiscono sui veri rifugiati hanno un crollo del 50% con serie difficoltà a finanziare progetti. 

La colpa e' delle Ong Tedesche e del Mediterraneo che hanno creato un sentimento di odio verso le vere agenzie di aiuto umanitario e gli Italiani riducono drasticamente le donanzioni

0 commenti:

Posta un commento