sabato 28 novembre 2020

Il Vaccino Russo funziona ed è senza controindicazioni. L'esercito russo lancia un nuovo obiettivo su larga scala per la vaccinazione contro COVID 19 per oltre 400.000 soldati.

 Il 27 giugno il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha confermato che è stato avviato un nuovo programma di vaccinazione contro la corona su larga scala nell'esercito russo, con l'obiettivo di vaccinare più di 400.000 soldati. 

Lo stesso giorno, il Fondo russo per gli investimenti diretti ha annunciato un accordo con una società farmaceutica indiana per autorizzare quest'ultima a produrre ogni anno in India oltre 100 milioni di dosi del nuovo vaccino a corona "Satellite V" sviluppato in Russia. Shoigu ha detto che l'esercito russo sta ancora studiando come utilizzare il plasma dei soldati vaccinati per curare i pazienti con nuove corone. "In questa fase, più di 500 militari vaccinati hanno partecipato a questo studio.

" Il segretario stampa presidenziale russo Dmitry Peskov ha detto il 26 che la Russia inizierà la vaccinazione di massa contro la nuova corona prima del nuovo anno. "Satellite V" è un vaccino vettore dell'adenovirus umano, che consiste di due vettori di adenovirus. Sviluppato dal Centro Nazionale Russo di Ricerca di Epidemiologia e Microbiologia "Gamalea", è diventato il primo nuovo vaccino contro la corona registrato in Russia ad agosto ed è entrato nella sperimentazione clinica di fase III in Russia. Questo vaccino ha condotto studi clinici combinati di fase II e III in India e studi di fase III in Bielorussia, Emirati Arabi Uniti, Venezuela e altri paesi.

0 commenti:

Posta un commento