venerdì 4 dicembre 2020

SICILIA: l'erogazione di 30 milioni di euro rispetto ai 70 milioni originari, provoca che eventuale destinazione delle somme pari a circa 40 milioni che rischiano di non potere essere rendicontate.

Volevo evidenziare che la stessa concerne l'erogazione di 30 milioni di euro rispetto ai 70 milioni originari a condizione che i comuni ne facciano richiesta e che abbiano già proceduto a caricare sulla piattaforma dedicata almeno il 50 per cento delle quote anticipate relative al FSE 2014/2020 rischia di  provocare che la restante somma pari a circa 40 milioni  rischia di non potere essere rendicontate, paventando il rischio di una diversa utilizzazione rispetto a quella prevista dalla legge.

0 commenti:

Posta un commento