giovedì 7 gennaio 2021

La Cina vieta l'ingresso agli Ispettori perchè è in atto un nuovo ondata di Coronavirus mutato. "più di 200 persone sono morte a Shijiazhuang" il Governo tace all'Oms

 Nel pomeriggio del 7, Shijiazhuang ha tenuto la terza conferenza stampa sulla prevenzione e il controllo della nuova epidemia di polmonite della corona. 

Secondo Meng Xianghong, vice sindaco del governo della città di Shijiazhuang, la città controlla rigorosamente il flusso di personale. 

Tutti i veicoli e il personale della città non lasceranno la città. Le persone nel distretto di Gaocheng non lasceranno l'area nelle aree ad alto rischio.

Dal 2 al 6 gennaio alle 24:00, la città di Shijiazhuang ha segnalato un totale di 83 casi confermati di nuova polmonite coronarica locale e 148 infezioni asintomatiche, tutti trattati presso ospedali municipali.

Di fatto "più di 200 persone sono morte a Shijiazhuang" la fonte della notizia è stato arrestato e costretto a rimangiarsi la notizia vera, il cittadino si chiama: Yang Moumou, maschio, 27 anni, di Quyang ed aveva postato la news su WeChat.

In questo momento la Cina tace sulla reale situazione ed impedisce agli ispettori del Oms di scoprire la cruda realtà.

0 commenti:

Posta un commento