mercoledì 10 febbraio 2021

USA la minaccia terroristica non è piu' islamica ma interna per il Presidente Biden

La nostra preoccupazione dopo gli attacchi dell'11 settembre con la minaccia islamista e jihadista potrebbe averci reso ciechi sul fatto che il terrorismo può iniziare a casa, con ideologie familiari. Come reagire quando i terroristi non sono “altri” ma parte di noi?

 Il  pericolo maggiore è rappresentato da piccoli gruppi o anche individui attratti dalla violenza, ben armati e motivati ​​ad agire per convinzione ideologica, impegno a difendere un'identità condivisa e paura dell'irrilevanza. 

 Tra i duri a morire che rimangono convinti che i risultati delle elezioni siano stati fraudolenti e che rovesciare il governo sia moralmente giustificato, i più pericolosi sono quelli che hanno subito violenze.

 Un movimento, guidato sottoterra e privato dei suoi elementi più moderati, può cercare metodi per amplificare il suo messaggio e accrescere il conflitto. 

 Tutto dipenderà da Biden se riuscirà a dare sicurezza, riappacificare le frangie piu' estreme e benessere sociale.

0 commenti:

Posta un commento