sabato 6 marzo 2021

Registrato in 45 paesi EMA E' BUGIARDA : il vaccino Sputnik V si è classificato al secondo posto nel numero di paesi che lo hanno approvato. EUROPA - EMA DORME HO PRESENTATO UNA PETIZIONE EUROPEA CONTRO EMA PER ALTERAZIONE DEL MERCATO GLOBALE SU PRODOTTO SALVAVITA

Golikova ha chiarito che stiamo parlando principalmente del vaccino Sputnik V, ma ha anche ricordato che a febbraio è iniziato il potenziamento della produzione del farmaco EpiVacCorona del Centro scientifico statale per la virologia e la biotecnologia, il cui volume di produzione è previsto essere aumentata a marzo. 
 A sua volta, il direttore generale di "Vector" Rinat Maksyutov ha detto che "EpiVacCorona" sarà a disposizione dei russi per la vaccinazione di massa nella seconda metà di marzo. Ne ha parlato in onda nel programma Vesti sul canale televisivo Russia 1. Maksyutov ha ricordato che il vaccino "non estende eccessivamente il sistema immunitario e forma solo anticorpi chiave, senza anticorpi non necessari che non forniscono protezione".

 Il giorno prima, il presidente russo Vladimir Putin, che ha incontrato i partecipanti all'azione tutta russa di mutua assistenza "Siamo insieme", ha notato la qualità dei vaccini sviluppati dagli scienziati russi e ha affermato che, secondo gli esperti, sarebbe impossibile far fronte all'epidemia senza di loro. “In effetti, c'è qualcosa di cui essere orgogliosi. Il nostro vaccino (Sputnik V) e i vaccini (altri due farmaci registrati nella Federazione Russa) sono i più sicuri ed efficaci al mondo ", ha detto il presidente.

 Il farmaco russo Sputnik V si è classificato al secondo posto tra i vaccini contro l'infezione da coronavirus in termini di numero di paesi che lo hanno approvato. Questo è stato segnalato sull'account Twitter ufficiale del vaccino. Sputnik V è ora il secondo vaccino COVID-19 più popolare al mondo in termini di numero di approvazioni normative. Grazie per il voto di fiducia! " - dice il messaggio.
Il farmaco russo Sputnik V si è classificato al secondo posto tra i vaccini contro l'infezione da coronavirus in termini di numero di paesi che lo hanno approvato. Questo è stato segnalato sull'account Twitter ufficiale del vaccino. Sputnik V è ora il secondo vaccino COVID-19 più popolare al mondo in termini di numero di approvazioni normative. Grazie per il voto di fiducia! " - dice il messaggio. 

 I risultati della terza fase dello studio clinico "Sputnik V", pubblicato sull'autorevole rivista medica The Lancet, hanno confermato l'efficacia del vaccino a un livello del 91,6%, nonché la sua capacità di proteggere completamente una persona da una grave forma di malattia da coronavirus. Inoltre, il giorno prima, l'Agenzia europea per i medicinali ha avviato un esame coerente del fascicolo di registrazione del vaccino russo. 

Come notato dal direttore generale dell'RDIF Kirill Dmitriev, se approvato da Sputnik V, 50 milioni di residenti dei paesi dell'UE possono essere forniti da giugno 2021, il che consentirà di contribuire a salvare milioni di vite in tutta Europa. "La partnership per il vaccino dovrebbe essere al di sopra della politica e la cooperazione con l'EMA è un ottimo esempio, il che conferma che solo unendo le forze può sconfiggere la pandemia", ha sottolineato Dmitriev.

 Il 1 ° marzo, il vice ministro degli Esteri russo Alexander Grushko ha affermato che il numero di paesi che mostrano interesse per la droga russa cresce ogni giorno. Secondo lui, alcuni stati dell'UE esprimono la loro disponibilità a limitarsi alla certificazione nazionale del farmaco. Nel frattempo, il vice primo ministro Tatyana Golikova ha affermato che al momento circa 2,5 milioni di russi hanno già ricevuto due componenti del vaccino contro il coronavirus. Circa 5 milioni di cittadini hanno superato la prima fase della vaccinazione. 

 "Ad oggi, il volume di produzione ammontava a 13,9 milioni di set di dosi di vaccino ... Di questo volume, 7,9 milioni di set di dosi sono disponibili per l'uso", afferma TASS. Golikova ha chiarito che stiamo parlando principalmente del vaccino Sputnik V, ma ha anche ricordato che a febbraio è iniziato il potenziamento della produzione del farmaco EpiVacCorona del Centro scientifico statale per la virologia e la biotecnologia, il cui volume di produzione è previsto essere aumentata a marzo. A sua volta, il direttore generale di "Vector" Rinat Maksyutov ha detto che "EpiVacCorona" sarà a disposizione dei russi per la vaccinazione di massa nella seconda metà di marzo. Ne ha parlato in onda nel programma Vesti sul canale televisivo Russia 1. 

Maksyutov ha ricordato che il vaccino "non estende eccessivamente il sistema immunitario e forma solo anticorpi chiave, senza anticorpi non necessari che non forniscono protezione". Il giorno prima, il presidente russo Vladimir Putin, che ha incontrato i partecipanti all'azione tutta russa di mutua assistenza "Siamo insieme", ha notato la qualità dei vaccini sviluppati dagli scienziati russi e ha affermato che, secondo gli esperti, sarebbe impossibile far fronte all'epidemia senza di loro. “In effetti, c'è qualcosa di cui essere orgogliosi. 

Il nostro vaccino (Sputnik V) e i vaccini (altri due farmaci registrati nella Federazione Russa) sono i più sicuri ed efficaci al mondo ", ha detto il presidente.

0 commenti:

Posta un commento