martedì 5 ottobre 2021

Perché il CDX esce sconfitto dal Voto, bisogna fare tesoro del messaggio che ci consegna questa Elezione. Remo Pulcini

L'analisi di questa debacle è molto semplice e non servono lunghi e tediosi analisi politiche.

Iniziamo a dire che non trattasi di Elezioni Politiche.

Di fatto, le campagne mediatiche di cui ormai sono un Esperto decennale, funzionano nello specifico al solo scopo di creare tendenze su Elezioni di tipo Nazionale, dove prevalgono argomenti e sentiment di tendenza.

Le Elezioni Regionali e Comunali, possono giovarsi del sostegno mediatico ma non generalizzato, deve essere calzato sul personaggio.

Inoltre sul territorio servono certamente candidati onesti ma conosciuti, sia politici che tecnici.

La scelta dei candidati del CDX è stata molto fragile e pessima nei candidati eppure ne avevano di personaggi credibili inseriti sul territorio.

Aggiungiamoci che la Lela e Fratelli D'Italia di fatto a fatto incetta di candidati politici vari senza costruire nelle varie regioni dei valori territoriali attivi e credibili.

Purtroppo adesso bisogna concentrarsi su Roma in considerazione che i voti di Calenda e la Raggi andranno a sinistra.

Bisogna fare una breve, rapida campagna convincente per portare i delusi a votare CDX.

Ultimo consiglio per le Nazionali: bisogna che uno dei partiti, la Lega o Fratelli d'Italia si sposti un poco più a centro oltre a Forza Italia, perché esiste il rischio concreto di una guerra fratricida e non dichiarata tra Lega e Fratelli d'Italia, che si contenderanno i propri sostenitori senza conquistare la platea dei delusi del Movimento 5 Stelle.







0 commenti:

Posta un commento